misabellC Tour (^.^=)

free counters

mercoledì 31 dicembre 2008

Auguri 2009


Ci siamo, mancano poche ore e saremo nel 2009...auguri

Torcida da sua vida (Carlos Drummond de Andrade)

Torcida da sua vida
(Carlos Drummond de Andrade)

Mesmo antes de nascer, já tinha alguém torcendo por você.
Tinha gente que torcia para você ser menino.
Outros torciam para você ser menina.
Torciam para você puxar a beleza da mãe, o bom humor do pai. Estavam torcendo para você nascer perfeito.
Daí continuaram torcendo...
Torceram pelo seu primeiro sorriso, pela primeira palavra , pelo primeiro passo.
O seu primeiro dia de escola foi a maior torcida.
E o primeiro gol, então?
E, de tanto torcerem por você, você aprendeu a torcer.
Começou a torcer para ganhar muitos presentes e flagrar Papai Noel.
Torcia o nariz para o quiabo e a escarola.
Mas torcia por hambúrguer e refrigerante.
Começou a torcer até para um time.
Provavelmente, nesse dia, você descobriu que tem gente que torce diferente de você.
Seus pais torciam para você comer de boca fechada, tomar banho, escovar os dentes, estudar inglês e piano.
Eles só estavam torcendo para você ser uma pessoa bacana.
Seus amigos torciam para você usar brinco, cabular aula, falar palavrão.
Eles também estavam torcendo para você ser bacana.
Nessas horas, você só torcia para não ter nascido.
E por não saber pelo que você torcia, torcia torcido.
Torceu para seus irmãos se ferrarem, torceu para o mundo explodir.
E quando os hormônios começaram a torcer, torceu pelo primeiro beijo, pelo primeiro amasso.
Depois começou a torcer pela sua liberdade.
Torcia para viajar com a turma, ficar até tarde na rua. Sua mãe só torcia para você chegar vivo em casa.
Passou a torcer o nariz para as roupas da sua irmã, para as idéias dos professores e para qualquer opinião dos seus pais.
Todo mundo queria era torcer o seu pescoço.
Foi quando até você começou a torcer pelo seu futuro.
Torceu para ser médico, músico, advogado...
Na dúvida, torceu para ser físico nuclear ou jogador de futebol. Seus pais torciam para passar logo essa fase.
No dia do vestibular, uma grande torcida se formou. Pais, avós, vizinhos, namoradas e todos os santos torceram por você.
Na faculdade, então, era torcida pra todo lado.
Para a direita, esquerda, contra a corrupção, a fome na Albânia e o preço da coxinha na cantina.
E, de torcida em torcida, um dia teve um torcicolo de tanto olhar para 'ela'...
Primeiro, torceu para ela não ter outro. Torceu para ela não te achar muito baixo, muito alto, muito gordo, muito magro.
Descobriu que ela torcia igual a você. E de repente vocês estavam torcendo para não acordar desse sonho.
Torceram para ganhar a geladeira, o microondas e a grana para a viagem de lua-de-mel.
E, daí pra frente, você entendeu que a vida é uma grande torcida. Porque, mesmo antes do seu filho nascer, já tinha muita gente torcendo por ele.
Mesmo com toda essa torcida, pode ser que você ainda não tenha conquistado algumas coisas.
Mas muita gente ainda torce por você!!! video

lunedì 29 dicembre 2008

Felicità 2009


Planear le cose da 2009.
  1. Fare le cose piano piano e senza paura;
  2. Definire la priorità;
  3. Capire la cosa giusta da fare;
  4. Iniziare altra volta quando ce bisogno;
  5. Persistir nella cosa che ce ragione di essere ;
  6. Imparare tutto giorno;
  7. Dimenticare la offesa e andare;
  8. Credere nella capacità da vivere in Pace;
  9. Registrare nella mente le cose buone;
  10. Valutare e finire lo progetto.
Altro Anno, Altra Possibilità da Fare! misabellC

venerdì 26 dicembre 2008

Happyyyyyyyyyy 2009


Happy 2009

CREER canta Julio Iglesias - Solamente una vez

CREER canta

SOLAMENTE UNA VEZ
Ame la vida;
Solamente una vez,
Y nada mas.
Solamente una vez en mi huerto
Brilla la esperanza,
La esperanza que alumbra el camino
De mi soledad.
Una vez nada mas
Se entrega el alma
Con la dulce y total
Renunciacion.
Y cuando ese milagro realiza
El prodigio de amarse,
Hay campanas de fiesta que cantan
En el corazon.

Felice 2009

MINESTRA DI PANE ANGELICO

Midolla di pane fine, grammi 150.
Prosciutto grasso e magro, grammi 50.
Midollo di bue, grammi 40.
Parmigiano, grammi 40.
Farina, quanto basta.
Uova, n. 2, meno una chiara.
Odore di noce moscata.

La midolla di pane bagnatela col brodo bollente tanto che s'inzuppi appena appena e spremetela forte entro a un canovaccio. Il prosciutto tritatelo finissimo; il midollo di bue stiacciatelo colla lama piatta di un coltello, e con essa rimestatelo tanto da ridurlo come un unguento. Mescolate queste tre cose insieme col parmigiano ed aggiungete le uova.
Distendete un velo di farina sulla spianatoia, versategli sopra il composto, copritelo con altra farina e fategliene prender tanta (qualcosa meno di 100 grammi possono bastare) per formare delle pallottole, piuttosto morbide, e grosse come le nocciuole. Gettatele nel brodo bollente e dopo 10 minuti di cottura servitele.
Questa dose potrà bastare per dieci o dodici persone.



Ma, vedendo che si è giunti con questa alla trentacinquesima edizione e alla tiratura di duecentottantatremila esemplari, mi giova credere che nella generalità a queste mie pietanze venga fatto buon viso e che pochi, per mia fortuna, mi abbiano mandato finora in quel paese per imbarazzo di stomaco o per altri fenomeni che la decenza mi vieta di nominare.
Non vorrei però che per essermi occupato di culinaria mi gabellaste per un ghiottone o per un gran pappatore; protesto, se mai, contro questa taccia poco onorevole, perché non sono né l'una né l'altra cosa. Amo il bello ed il buono ovunque si trovino e mi ripugna di vedere straziata, come suol dirsi, la grazia di Dio. Amen.

martedì 23 dicembre 2008

Casa iluminada


video

Festival di Sanremo 2009


Festival di Sanremo 2009: ecco tutti i partecipanti
mar dic 23 01:37 di Davide Maggio


Articoli recenti
•Torna RIS Delitti Imperfetti alle prese, questa volta, con una setta sanguinaria
•Su Fox arriva Taglia e Cuci, sitcom ironica e dissacrante sulla chirurgia estetica
•Amici, podio a sopresa. Pedro primo nella classifica di gradimento
•Monica Bellucci al Festival di Sanremo
•A Canale5 il Capodanno è già passato
Annunciati i 16 Artisti e le 10 Proposte 2009 invitati a partecipare alla 59° edizione del Festival di Sanremo,
targata Paolo Bonolis - Gianmarco Mazzi, che andrà in onda su Rai Uno dal 17 al 21 febbraio prossimi.

L’Organizzazione comunica che, valutata la qualità artistica delle canzoni presentate a Sanremo 2009, il direttore artistico
e il direttore artistico musicale hanno deciso di portare il numero degli Artisti da 15 a 16 e il numero degli artisti della categoria Proposte 2009 da 8 a 10. Per questo motivo,
nella serata di venerdì 20 febbraio verranno eliminati 2 artisti della categoria Artisti anziché 1.

CATEGORIA ARTISTI:
1.AFTERHOURS, Il paese è reale
2.ALBANO, L’amore è sempre amore
3.ALEXIA feat. Mario Lavezzi, Biancaneve
4.MARCO CARTA, Dentro ad ogni brivido
5.DOLCENERA, Il mio amore unico
6.GEMELLI DIVERSI, Vivi per un miracolo
7.FAUSTO LEALI, Una piccola parte di te
8.MARCO MASINI, L’Italia
9.NICKY NICOLAI & STEFANO DI BATTISTA, Più sole
10.PATTY PRAVO, E io verrò un giorno là
11.POVIA, Luca era gay
12.PUPO – BELLI – YOUSSOU’N DOUR, L’opportunità
13.FRANCESCO RENGA, L’uomo senza età
14.SAL DA VINCI, Non riesco a farti innamorare
15.TRICARICO, Il bosco delle fragole
16.IVA ZANICCHI, Ti voglio senza amore

CATEGORIA PROPOSTE 2009:
1.SILVIA APRILE Giovedì 19 febbraio OSPITE PINO DANIELE Un desiderio arriverà
2.IRENE Giovedì 19 febbraio OSPITE ZUCCHERO-VANDELLI-BATTAGLIA-FIO Spiove il sole
3.ISKRA Giovedì 19 febbraio OSPITE LUCIO DALLA Quale amore
4.FILIPPO PERBELLINI Giovedì 19 febbraio OSPITE RICCARDO COCCIANTE L’orgoglio
5.CHIARA CANZIAN Giovedì 19 febbraio OSPITE ROBERTO VECCHIONI Prova a dire il mio nome
6.MALIKA AYANE Giovedì 19 febbraio OSPITE GINO PAOLI Come foglie
7.BARBARA GILBO Giovedì 19 febbraio OSPITE MASSIMO RANIERI Che ne sai di me
8.KARIMA Giovedì 19 febbraio OSPITE BURT BACHARACH Come in ogni ora

SANREMOLAB-ACCADEMIA DELLA CANZONE DI SANREMO Gli ospiti del giovedì saranno comunicati
entro il 16 gennaio
1.ARISA Sincerità
2.SIMONA MOLINARI Egocentrica
Le richieste di partecipazione alla categoria Artisti pervenute all’organizzazione sono state 104,
mentre per la categoria Proposte 2009 sono state 146.

La competizione online Sanremofestival.59 ha chiuso le iscrizioni venerdì 19 dicembre alle ore 24.00
con un totale di 470 video pervenuti. La regione più rappresentata è la Campania,
in particolare Napoli e Salerno le città da cui sono arrivate più proposte, seguono Lazio e Lombardia.
Oltre 350 gli uomini che si sono candidati. La maggior parte delle candidature è arrivata da giovani nati nel 1982,
Tutte le novità di questa edizione potete trovarle nella categoria Festival di Sanremo 2009]
l’età media degli artisti che si sono presentati è compresa tra i 24 e i 26 anni.

lunedì 22 dicembre 2008

Skate Dog

video

Quando Nasce un Bambino

video

A NATALE PUOI - Alicia


A NATALE PUOI - Alicia

A NATALE PUOI
FARE QUELLO CHE NON PUOI FARE MAI
RIPRENDERE A GIOCARE
RIPRENDERE A SOGNARE
RIPRENDERE QUEL TEMPO
CHE RINCORREVI TANTO
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' AMARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
PER NOI
A NATALE PUOI
A NATALE PUOI
DIRE CIO' CHE NON RIESCI A DIRE
MAI
CHE BELLO E' STARE INSIEME
CHE SEMBRA DI VOLARE
CHE VOGLIA DI GRIDARE
QUANTO TI VOGLIO BENE
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' AMARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
PER NOI
A NATALE PUOI
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' AMARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
PER NOI
A NATALE PUOI
LUCE BLU
C'E' QUALCOSA DENTRO L'ANIMA
CHE BRILLA DI PIU'
E' LA VOGLIA CHE E' L'AMORE
CHE NON C'E' SOLO A NATALE
CHE OGNI GIORNO CRESCERA'
SE LO VUOI
A NATALE PUOI
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' AMARE DI PIU'
E' NATALE E A NATALE
SI PUO' FARE DI PIU'
E' NATALE E DA NATALE
PUOI FIDARTI DI PIU'
A NATALE PUOI
PUOI FIDARTI DI PIU'
A NATALE PUOI

mercoledì 17 dicembre 2008

THE HOLLIES - He Ain't Heavy, He's My Brother


video(B. Scott and B. Russell) The road is long With many a winding turn That leads us to who knows where Who knows when But I'm strong Strong enough to carry him He ain't heavy, he's my brother So on we go His welfare is of my concern No burden is he to bear We'll get there For I know He would not encumber me He ain't heavy, he's my brother If I'm laden at all I'm laden with sadness That everyone's heart Isn't filled with the gladness Of love for one another It's a long, long road From which there is no return While we're on the way to there Why not share And the load Doesn't weigh me down at all He ain't heavy, he's my brother He's my brother He ain't heavy, he's my brother...

Natal - Fico Assim Sem Você


video

Adriana Calcanhoto
Fico Assim Sem Voce

Avião sem asa
Fogueira sem brasa
Sou eu, assim, sem você

Futebol sem bola
Piu-piu sem Frajola
Sou eu, assim, sem você...

Porque é que tem que ser assim?
Se o meu desejo não tem fim

Eu te quero a todo instante
Nem mil auto-falantes
Vão poder falar por mim...

Amor sem beijinho
Buchecha sem Claudinho
Sou eu, assim, sem você

Circo sem palhaço
Namoro sem amasso
Sou eu, assim, sem você...

Tô louco pra te ver chegar
Tô louco pra te ter nas mãos

Deitar no teu abraço
Retomar o pedaço
Que falta no meu coração...

Eu não existo longe de você
E a solidão, é o meu pior castigo
Eu conto as horas pra poder te ver
Mas o relógio tá de mal comigo...

Por que? Por que?

Neném sem chupeta
Romeu sem Julieta
Sou eu, assim, sem você

Carro sem estrada
Queijo sem goiabada
Sou eu, assim, sem você...

Porque é que tem que ser assim?
Se o meu desejo não tem fim

Eu te quero a todo instante
Nem mil auto-falantes
Vão poder falar por mim...

Eu não existo longe de você
E a solidão, é o meu pior castigo
Eu conto as horas pra poder te ver
Mas o relógio tá de mal comigo...

venerdì 12 dicembre 2008

No me ames - Marc Anthony & Jennifer López





Dime por qué lloras
De felicidad
Y por qué te ahogas
Por la soledad
Di por qué me tomas, fuerte así,
mis manos, y tus pensamientos te van llevando

Yo te quiero tanto
Y por qué será
Loco testarudo, no lo dudes más,
aunque en el futuro haya un muro enorme,
yo no tengo miedo, quiero enamorarme.

No me ames, porque pienses que
parezco diferente
Tú no piensas que es lo justo,
ver pasar el tiempo juntos
No me ames, que comprendo,
la mentira que sería.
Si tu amor no merezco, no me ames,
mas quédate otro día

No me ames, porque estoy perdido,
porque cambié el mundo, porque es el
destino, porque no se puede, somos un espejo,
Y tú así serías lo que yo
de mí reflejo
No me ames, para estar muriendo,
dentro de una guerra llena de
arrepentimientos, no me ames para estar
en tierra, quiero alzar el
vuelo, con
tu gran amor por el azul del cielo

(SHORT BREAK)

No sé qué decirte, esa es la verdad,
si la gente quiere, sabe lastimar
Tú y yo partiremos, ellos no se mueven,
pero en este cielo sola no me dejes

No me dejes, no me dejes, no me escuches,
si te digo "no me ames".
No me dejes, no desarmes,
mi corazón con ese "no me ames"
No me ames, te lo ruego, mi amargura, dèjame
Sabes bien, que no puedo, que es inútil,
que siempre te amaré

No me ames, pues te haré sufrir con este
corazòn que se llenó de mil inviernos
No me ames, para así olvidarte de tus días grises, quiero que me ames
sólo por amarme
No me ames, tú y yo volaremos,
uno con el otro y seguiremos siempre juntos
Este amor es como el sol que sale tras de la tormenta
Como dos cometas en la misma estella

"Dont love me" >> "You don't love me"

Tell me why you're crying...
Of happiness.
And why are you drowning?
for loneliness
Tell me why you take my hands so strongly, and let your
thoughts carry you away

I love you so much
And why is that?
Crazy stubborn person, stop doubting it any longer
Even though in the future there will be a huge wall
I'm not afraid, I want to fall in love

Dont love me, because you think that
I may appear different
You dont think its right
For us to see time go by together?
Dont love me, I understand
the lie that it would be
If your love, I don;t deserve, dont love me,
just stay another day

Dont love me, because I am lost,
Because I changed the world,Because its destiny
Because it can't be, We both are like a mirror,
And you would be my own reflection
Don't love me, you would be dying
Within a war full of regrets,dont love me to be on this
Earth, I would like to throw your enormous love for the blue of the sky
.

(SHORT BREAK)

I dont know what to say to you, that's the truth
When people want to, they know how to hurt
You and I will depart, they would not move,
But in this sky dont leave me alone

Dont leave me, dont leave me, dont listen to me
If I say to you "dont love me"
Dont let me. Do not disable
my heart with that "Dont love me"
Dont love me, I'm begging you, leave me with my bitterness
You know well, that I can't, that its useless,
That I will always love you

Dont love me,because I would make you suffer with this heart of mine
that was filled with a thousand winters.
Dont love me,so that way you can forget of your gray days.
I want you to love me, just to love me
Dont love me, you and I will fly,
With with the other, and we will always be together
This love is like the sun that comes out after the storm
Like 2 comets on the same path

martedì 9 dicembre 2008

Calcio balilla


Il calcio balilla è un gioco inventato dallo spagnolo Alejandro Finisterre che simula una partita di calcio, in cui i giocatori manovrano, in un tavolo da gioco apposito con sponde laterali, tramite barre (o stecche), le sagome di piccoli giocatori (detti omini o ometti), cercando di colpire con essi una pallina (da 32mm a 34mm di diametro con dei buchi se si vuole) per spingerla nella porta avversaria.

In Italia viene anche chiamato biliardino o calcetto; sono comuni anche altre denominazioni locali. Le denominazioni internazionali per tale gioco sono table football, table soccer, foosball, foosing, futbolin.

Origini del calcio balilla
Lunedì 13 Ottobre 2008 21:16 ragno nero
Esistono delle teorie sulla nascita del calcio balilla. Le principali sono quella tedesca, la svizzera e la spagnola.
Esistono dei brevetti di calcio balilla dal 1980 in Regno Unito, Francia e Germania, in forme e disegni diversi. Nel 1931 in una città del Regno Unito si è brevettato una tavola di legno nella quale appaiono le figure dei calciatori, così come negli Stati Uniti nel 1934, però senza i giocatori.

ORIGINE TEDESCA.
In germania si è certi che il gioco fu creato da Broto Wachter, il quale aveva già cominciato a vendere il "Fußball" nel 1930, la differenza consisteva nella costruzione completamente in legno e la forma dei "giocatori" non somiglianti a omini.

ORIGINE SVIZZERA.
Un'altra possibilità è quella che fu un certo Sig. Kicker (la marca esiste ancora nei paesi dell'Est) che sviluppò il gioco. I suoi tavoli furono venduti in migliaia di esemplari in Svizzera, Germania, Belgio e Olanda.

ORIGINE SPAGNOLA.
Malgrado le due teorie già esposte, in Spagna si crede che sia stato Alexandre Finisterre il primo a creare il calcio balilla. La sua invenzione fu data dalla necessità di far giocare i bambini feriti nella Guerra Civile Spagnola. Il gioco, dopo che furono apportate alcune modifiche all'impianto iniziale, si diffuse velocemente in Spagna anche con l'aiuto di alcuni fabbricanti di Valencia che riuscirono poi a radicare il calcetto in tutto il territorio spagnolo.

L'ATTUALITA'.
Attualmente il calcio balilla è fatto da barre di titanio, omini in plastica e perfino segnapunti elettronici. La ITSF utilizza varie tavole di calcio balilla:


Bonzini - baby foot francese.
Tornado - table football nordamericano.
Fas, Roberto-Sport e Garlando - calcetto italiano.
Tecball - Fußball tedesco.
Eurosoccer - belga.
...
1° Campionato di Calcio Balilla
Segnalazione su Punto Informatico

Lascia un comentario (*.*§



ENTRA Y COLOCA TU NOMBRE!!!
ESTA MUY BUENO!!!

Lascia un comentario (*.*§

AUGURI DI BUONE FESTE

lunedì 8 dicembre 2008

MARMELLATA DI CACHI



800 gr di cachi

180 gr di zucchero (ma ridurrei)

1 stecca di cannella

1 cucchiaio di miele di acacia




Togliere la polpa ai cachi e tenerla. Mettere in una pentola lo zucchero. Accendere il fuoco, mescolare lo zucchero ed aggiungere i cachi. Cuocere. Dopo 15 min aggiungere il miele. Dopo 20-30 min aggiungere intera la stecca di cannella.

Dopo 40 min dovrebbe essere pronta. Togliere la cannella e versare la marmellata nei vasetti sterilizzati e ancora caldi.

Chiudere il vasetto, capovolgerlo e lasciarlo raffreddare.



Mascarpone
RICETTE DI CUCINA ITALIANA E RICETTE DAL MONDO, IN PIU' CUCINA CREATIVA E FUSION


Mascarpone

I formaggi Italiani descrizioni e ricette

Il mascarpone è un formaggio cremoso, prodotto dalla crema di latte, che viene riscaldata senza farla bollire ed acidificata con aceto bianco o limone, poi lasciata riposare al fresco per circa 48 ore.

E’ un formaggio tipico della Lombardia, ed in particolare sembra che sia stato creato nel Lodigiano, già tre secoli fa.

Il mascarpone tradizionale è di latte vaccino, ma si può produrre anche con latte di bufala: il risultato è un mascarpone dal profumo erborinato più intenso. Un luogo di produzione di questa varietà è Battipaglia.

IMPIEGHI IN CUCINA

Il sapore tendente al dolce e la cremosità lo rendono un ingrediente perfetto per la preparazione di dolci cremosi, ma si può impiegare anche per sughi della pasta con ottimi risultati, negli antipasti per riempire vol au vent o combinato ad altri ingredienti come verdure, pesce o carne.

Consigliamo di impiegarlo crudo.

Le ricette con il formaggio proposte da cucina italiana di casa

Se non lo trovate potete provare a sostituirlo con un formaggio spalmabile dal gusto dolce, o con della ricotta molto morbida, anche se il risultato sarà ovviamente diverso.

LE TRADIZIONI DEL NATALE IN SICILIA




LE TRADIZIONI DEL NATALE IN SICILIA
UN CIBO DI NATALE
Nara Bernardi


A Bagheria, dove abbiamo compiuto la nostra ricerca, lo sfincione è il piatto del menu delle vigilie più importanti nel ciclo natalizio.

Spaghetti alle vongole veraci



La cena della vigilia è caratterizzata da:
Spaghetti con le vongole
Baccalà alla napoletana
Capitone fritto
Spigola al vapore
Insalata di rinforzo
Roccocò
Struffoli
Mentre si aspetta la mezzanotte non possonomancare sulla tavola dei napoletani:frutta di stagione e noccioline.
Il pranzo di Natale è invece costituito da:
Insalata di rinforzo
Minestra maritata
Cappone ripieno
Broccoli
Struffoli

Spaghetti alle vongole veraci


Ingredienti:

400 gr. di spaghetti - 1 kg. di vongole veraci - 3 cucchiai d'olio extravergine - 1 ciuffo di prezzemolo - 1 spicchio d'aglio - sale

Preparazione:

Mettere a spurgare le vongole in acqua fredda e salata per 4 - 5 ore; scolarle facendo attenzione ad eliminare tutta la sabbia e porle in una padella larga con l'olio, l'aglio ed il prezzemolo tritato. Cuocere a fuoco vivo, tenendo la padella coperta e rimestando di tanto in tanto; quando le vongole saranno tutte aperte, spegnere il fuoco, sgusciare una parte delle vongole, lasciando le altre intere per guarnire i piatti. Cuocere gli spaghetti al dente. Filtrare il liquido delle vongole e rimettetelo in padella insieme a quelle sgusciate e agli spaghetti. Mettere sul fuoco per 2 minuti per far insaporire e servire in un grande piatto di portata, decorando con le vongole non sgusciate. Se le preferite macchiate, prima di unire spaghetti vongole e sughetto, fate scottare in padella con un pò d'olio, qualche pomodorino tondo e maturo.e proseguite poi come sopra.

Baile del Robot


video

mercoledì 3 dicembre 2008

** Jesus o Homem **


O homem - Roberto Carlos Um certo dia um homem esteve aqui Tinha o olhar mais belo que já existiu Tinha no cantar uma oração. E no falar a mais linda canção que já se ouviu. Sua voz falava só de amor Todo gesto seu era de amor... e paz Ele trazia no coração. Ele pelos campos caminhou Subiu as montanhas e falou do amor maior. Fez a luz brilhar na escuridão O sol nascer em cada coração e compreender... Que além da vida que se tem Existe uma outra vida além e assim... O renascer, morrer não é o fim. Tudo que aqui Ele deixou Não passou e vai sempre existir Flores nos lugares que pisou E o caminho certo a seguir Eu sei que Ele um dia vai voltar E nos mesmos campos procurar o que plantou. Colher o que de bom nasceu Chorar pela semente que morreu sem florescer. Mas ainda é tempo de plantar Fazer dentro de si a flor do bem crescer
video

domenica 30 novembre 2008

CREER by misabellC



Adriano Celentano - Dormi Amore La Situazione Non E' Buona (2007) - Dormi Amore Questo gran silenzio quasi fa ruomore sono ancora sveglio e sto ascoltando il cuore fuori nell'immenso domina la notte mentre i miei pensieri fanno ancora a botte quale strada ha scelto questo mio destino sapere dove andrò come un vento con gli alberi vedrai muoverò sfiorerò le ginestre giù per mille sentieri dormi amore non ti svegliare no non temere con altre mani ti accarezzerò con l'aiuto dei gabbiani disegnerò impossibili figure che potrai interpretare dormi amore non ti svegliare no non temere con altre mani ti accarezzerò io ci sarò ovunque tu sarai il mio respiro sentirai dietro la finesta mille luci in cielo io che da bambino ero in cima a un melo brividi di freddo questo mio pigiama forse un po leggero oppure è il cuor che trema quale strada ha scelto questo mio destino sapere dove andrò..... con il vento sulle fronde per te suonerò nel silenzio della notte le canzoni che amavi noi due soli tristi e sereni ma ancora uniti con altre mani ti accarezzerò con le braccia spalancate laggiù volerò scivolando nelle valli tra le verdi colline dormi amore non ti svegliare tra poche ore io con un bacio ti risveglierò ovunque sarai accanto mi ritroverai CORO dietro la finesta mille luci in cielo io che da bambino ero in cima a un melo brividi di freddo questo mio pigiama forse un po leggero oppure è il cuor che trema quale strada ha scelto questo mio destino CORO questo gran silenzio quasi fa ruomore sono ancora sveglio e sto ascoltando il cuore fuori nell'immenso domina la notte mentre i miei pensieri fanno ancora a botte quale strada ha scelto questo mio destino CORO dietro la finesta mille luci in cielo io che da bambino ero in cima a un melo brividi di freddo questo mio pigiama forse un po leggero oppure è il cuor che trema quale strada ha scelto questo mio destino
video

venerdì 28 novembre 2008

Amedeo Minghi - Cammina cammina - Videoclip ufficiale



Amedeo Minghi - Cammina Cammina lyrics
Artist: Amedeo Minghi lyrics
Album: 40 Anni Di Me Con Voi
Year: 2008
Title: Cammina Cammina


Cammina cammina
Divieni via via più vicina
Sorride e affianca il mio passo
Che impervia è la strada ma non è sbagliata restiamo vicini
La vita è una sfera che corre e che va
E’ la meglio che c’è
Per me
Per me che vivrei tutto il tempo a parlare di te
A parlare di te
Cammina cammina
Divieni via via più vicina
Io sono con te per la vita
Lo stesso che penso di te
Se potessi indovinare il tuo dolore
Non soffriresti mai
Ogni volta che ti trema troppo il cuore
Con me respirerai
Io di difenderei
Io di difenderei
ti difenderei
Sai che lo farei
Cammina cammina
Sei qui con la testa e ti sento
Non conta più niente che noi siamo il resto
La nostra è una storia che è fatta d’amore
Andremo lontano non è un’avventura
Se sono con te
La mia memoria diventa per sempre così
Quella meglio che c’è
Per me
Per me che ho passato la vita a pensare di te
A pensare di te
Cammina cammina
Divieni via via più vicina
Io sono con te per la vita
Lo stesso che penso di te
Se potessi cancellare tutto il male
Tu non sapresti mai
Non importa s’è domenica o natale
Con te mi troverai
Io di difenderei
Io di difenderei
Ti difenderei
Lo sai che lo farei
…sei verso di me
Cammina cammina…
Se potessi cancellare tutto il male
Tu non sapresti mai
Non importa s’è domenica o natale
Con te mi troverai
Io di difenderei
Io di difenderei
Ti difenderei
Sai che lo farei
…sei verso di me
Cammina cammina…
[ Cammina Cammina Lyrics on http://www.lyricsmania.com/ ]

Amedeo Minghi


La "storia" inizia alla meta' degli anni '60 quando, il giovane Amedeo, si presenta alla Ricordi per una audizione. Il provino va bene e si traduce subito dopo nell'incisione di un 45 giri, (l'oggi ricercatissimo "Alla fine"). Potrebbe essere l'inizio di una buona carriera, ma arriva il servizio militare a rimandare le cose. Bisognerà infatti aspettare parecchi anni prima di incontrare, (siamo nel 1976), "L'immenso", il suo primo successo vero e uno dei più grandi degli anni '70 con decine di versioni in tutto il mondo.

Amedeo Minghi
Partecipazioni al Festival di Sanremo [modifica]
Festival di Sanremo 1983: Amedeo Minghi, 1950 (Gaio Chiocchio-Amedeo Minghi)
Festival di Sanremo 1985:partecipa in qualità di ospite con Katia Ricciarelli nel brano Il profumo del tempo (G.Chiocchio-A.Minghi)
Festival di Sanremo 1985:autore per Laura Landi (sezione Nuove Proposte) con il brano Firenze,piccoli particolari (G.Chiocchio-A.Minghi)
Festival di Sanremo 1989:autore per Mietta con il brano Canzoni (P.Panella-A.Minghi)
Festival di Sanremo 1990: Amedeo Minghi con Mietta, Vattene amore (Amedeo Minghi) si classifica al 3° posto.
Festival di Sanremo 1991: Amedeo Minghi, Nenè (Amedeo Minghi)e come autore per Mietta col brano Dubbi no (P.Panella-A.Minghi)
Festival di Sanremo 1993: Amedeo Minghi, Notte bella magnifica (Amedeo Minghi)
Festival di Sanremo 1996: Amedeo Minghi, Cantare è d'amore (Pasquale Panella-Minghi)
Festival di Sanremo 2000: Amedeo Minghi con Mariella Nava, Futuro come te (Mariella Nava-Amedeo Minghi)
Festival di Sanremo 2003: Amedeo Minghi, Sarà una canzone (Amedeo Minghi)
Festival di Sanremo 2007:produttore del brano La ballata di Gino portato in gara dai Khorakhanè
Festival di Sanremo 2008: Amedeo Minghi, Cammina cammina (Amedeo Minghi-Giuseppe Marcucci

Amedeo Minghi - Alla Fine (1966)


Felice Natale - Albano


E così è natale
È festa, si sa
Però c’è chi soffre
E tu cosa fai?

E così è natale
Speriamo che sia
Felice per vecchi
E chi nascerà

Felice natale
E buon anno anche a te
e che non ci sia
Nò guerra o follia

E così è natale
Per debbo gli è no
Per poveri è ricchi
Amando si può

E così buon natale
Per indios e no
Per bianchi e neri
In pace si può!

Felice natale
E buon anno anche a te
e che non ci sia
Ne guerra o follia

E così natale
È festa, si sa
Però c’è chi soffre
E non che si fai?

E così è natale
Speriamo che sia
Felice per vecchi
E chi nascerà

Felice natale
E buon anno anche a te
e che non ci sia
Nò guerra o follia

War is over if you want it
War is over now!
War is over if you want it
War is over now!
War is over if you want it
War is over now!