misabellC Tour (^.^=)

free counters

giovedì 31 luglio 2008

Frank Sinatra - My Way - Meu Jeito


My Way (tradução) Frank Sinatra - My Way - Meu Jeito
E agora o fim está próximo
Então eu encaro o desafio final
Meu amigo, Eu vou falar claro
Eu irei expor meu caso do qual tenho certeza
Eu vivi uma vida que foi cheia
Eu viajei por cada e todas as rodovias
E mais, muito mais que isso
Eu fiz do meu jeito
Arrependimetos, eu tive alguns
Mas então, de novo, tão poucos para mencionar
Eu fiz, o que eu tinha que fazer
E eu vi tudo, sem exceção
Eu planejei cada caminho do mapa
Cada passo, cuidadosamente, no correr do atalho
Oh, mais, muito mais que isso
Eu fiz do meu jeito
Sim, teve horas, que eu tinha certeza
Quando eu mordi mais que eu podia mastigar
Mas, entretanto, quando havia dúvidas
Eu engoli e cuspi fora
Eu encarei e continuei grande
E fiz do meu jeito
Eu amei, eu ri e chorei
Tive minhas falhas,
minha parte de derrotas
E agora como as lágrimas descem
Eu acho tudo tão divertido
De pensar que eu fiz tudo
E talvez eu diga, não de uma maneira tímida
Oh não, não euEu fiz do meu jeito
E pra que é um homem, o que ele tem
Se não ele mesmo, então ele não tem nada
Para dizer as coisas que ele sente de verdade
E não as palavras que ele deveria revelar
Os registros mostram que eu recebi as desventuras
E fiz do meu jeito

lunedì 28 luglio 2008

George Moustaki - Lo straniero



Con questa faccia da straniero sono soltanto un uomo vero anche se a voi non sembrerà . Ho gli occhi chiari come il mare capaci solo di sognare mentre ormai non sogno più. Metà pirata metà artista un vagabondo un musicista che ruba quasi quanto dà con questa bocca che berrà a ogni fontana che vedrà e forse mai si fermerà . Con questa faccia da straniero ho attraversato la mia vita senza sapere dove andar e' stato il caldo dell'estate e mille donne innamorate a maturare la mia età . Ho fatto male a viso aperto e qualche volta ho anche sofferto senza però piangere mai e la mia anima si sa in purgatorio finirà salvo un miracolo oramai. Sarai regina e regnerai, le cose che tu sognerai diventeranno realtà il nostro amore durerà per una breve eternità finchà© la morte non verrà . Sarai regina e regnerai, le cose che tu sognerai diventeranno realtà il nostro amore durerà per una breve eternità finchà© la morte non verrà . Il nostro amore durerà per una breve eternità finchà© la morte non verrà .

Franco Califano - Me in'amoro



aoh, che c'e', eh?nessuno te conosce come meho gia' capito tutto,da quanno t'hanno dettoche so' matto,c'hai paurade qualche mia pazzia,magari che de bottovada viama all'eta' mia, 'ndo vado?io so' 'n guerrieroche sta riposannodopo che ha rivortatomezzo monnoma ormai c'ho er doppiopetto e la cravatta'ndo voi che vada vie',nun fa la mattatu ormai pe' mesei l'ultima occasionesei giovane, sei bellae me stai bene,te pare poco?di', te pare poco?nun devi ave' pauraio nun gioco,io qui sto rilassatoe chi se move,fori fa pure freddoe come pioveme 'nnamoro de tese no che vita e'lo faccio 'n po' pe' rabbia,un po' pe' nu' sta solocome sta solo'n omo nella nebbiaperche' nun po' parla'manco cor cielola la la lala la la la la la lala la lala la la la la lala la la la la la lame 'nnamoro de telo devo fa' pe' meme serve 'n' emozionecome me serve er pane'sta vorta ce la vojomette' tuttame devo 'nnammora'vado de frettala la la lala la la la la la lala la lala la la la la lala la la la la la lame 'nnammoro de tese no che vita e'sei l'urtima rimastadevi esse' quella giustasenza sforzammegia' te vojo benespero che duri 'n po'de settimanela la la lala la la la la la la laio qui sto rilassatoe chi se movefori fa' pure freddoe come piove

Fausto Leali - Io Amo




Ma dove va a finire il cielo magari dove dormi tu e respirare sul tuo seno amo amo Sbadiglia piano una finestra tra le persiane un po' di blu mi sveglio e gi? mi batti in testa amo io amo oh oh oh Tu solamente tu non aver paura non sarai pi? sola io amo io amo Tu tu sempre pi? su noi fra queste mura non sei un'avventura io amo io amo Ma dove va a dormire il cielo se gli rubiamo tutto il blu se le mie braccia han preso il volo amo io amo Tu solamente tu non aver paura non sarai pi? sola io amo io amo Tu tu sempre pi? su noi fra queste mura non sei un'avventura io amo io amo amo io amo io amo io amo

David Bisbal - Solo otra vez





Quise volary conocí la soledad.

quise buscar un

buen lugar

poder amar

Salgo a buscar

alguna huella,una señal

con quien

hablar,

con quien salir

poder amar.

Sólo otra vez,

no sé vivir,

sólo otra vez,

sin amor.

Quiero saber

por qué estoy

sólo como ayer.

Mi corazón no

aguanta más

la soledad.

Sólo otra vez,

no sé vivir,

sólo otra vez,

sin amor.

Sólo otra vez,

no sé vivir,

sólo otra vez,

sin amor.

Sólo otra vez,

Otra vez.

Nooooooo,

ohhhhhhh

solo otra vez no se vivir

noooooo

ohhhhhh

sin amor,

sin amor

solo otra vez

no se vivir

noooo

ohhhhhhh

sin amor

ya no quiero

estar tan solo

otra vez

sin amor

Collage - Tu Mi Rubi L'Anima




Ha quei capelli tutti in giù Ma non sei tu, ma non sei tu ha gli occhi tristi come te ma non è te davvero usa un profumo come il tuo le ciglia lunghe come te ma non è te sicuro quando la notte lei si stringe a me se il mio corpo c'è la mente dietro te Tu mi rubi l' anima ma poi la getti via da me io la inseguo e trovo sempre te tu mi rubi l' anima e poi non so che te ne fai mentre cerco di riprenderla mi muore un po' nel cuore sempre lei lei queste cose non le sa non credo che gliele dirò lei crede solo a quel che ha ma non a me sicuro ho visto rondini lassù cadere giù, cadere giù erano sole come me che non ho te davvero quando nel letto dorme accanto a me se il mio corpo c' é la mente dietro te Tu mi rubi l' anima ma poi la getti via da me io la inseguo e trovo sempre te tu mi rubi l' anima e poi non so che te ne fai se il silenzio ha spazi liberi stasera io li riempirò di te Tu mi rubi l' anima ma poi la getti via da me io la inseguo e trovo sempre te..

Claudio Baglioni - Questo piccolo grande amore




Baglioni - Coggio
(1972)
Quella sua maglietta fina

tanto stretta al punto che mi immaginavo tutto

e quell' aria da bambina

che non glielo detto mai ma io ci andavo matto
e chiare sere d' estate

il mare i giochi e le fate

e la paura e la voglia

di essere nudi

un bacio a labbra salate

il fuoco quattro risate

e far l' amore giù al faro...

ti amo davvero

ti amo lo giuro...

ti amo

ti amo

davvero!
E leilei mi guardava con sospettopoi mi sorrideva e mi teneva stretto strettoed ioio non ho mai capito nientevisto che ora mai non me lo levo dalla menteche lei lei eraun piccolo grande amoresolo un piccolo grande amoreniente più di questo niente più!mi manca da morirequel suo piccolo grande amoreadesso che saprei cosa direadesso che saprei cosa fareadesso che voglioun piccolo grande amore
Quella camminata stranapure in mezzo a chissacche l' avrei riconosciutami diceva "sei una frana"ma io questa cosa qui mica l' ho mai credutae lunghe corse affannateincontro a stelle cadutee mani sempre più ansiosedi cose proibitee le canzoni stonateurlate al cielo lassù"chi arriva prima a quel muro..."non sono sicuro se ti amo davveronon sono...non sono sicuro...
E leitutto ad un tratto non parlavama le si leggeva chiaro in faccia che soffrivaed ioio non lo so quant' e' che ha piantosolamente adesso me ne sto rendendo contoche lei lei eraun piccolo grande amoresolo un piccolo grande amoreniente più di questo niente piùmi manca da morirequel suo piccolo grande amoreadesso che saprei cosa direadesso che che saprei cosa fareadesso che voglioun piccolo grande amore...

domenica 27 luglio 2008

Vasco Rossi - Il Mondo Che Vorrei


Vasco Rossi - Il Mondo Che Vorrei

Artist: Vasco Rossi

Album: Il Mondo Che Vorrei

Year: 2008

Title: Il Mondo Che Vorrei
Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei ed è sempre quello che non si farebbe che farei ed è come quello che non si direbbe che direi quando dico che non è così il mondo che vorrei
Non si può sorvolare le montagne non puoi andare dove vorresti andare. Sai cosa c'è ogni cosa resta qui. Qui si può solo piangere... ...e alla fine non si piange neanche più.
Ed è proprio quando arrivo li che già ritornerei ed è sempre quando sono qui che io ripartirei ed è come quello che non c'è che io rimpiangerei quando penso che non è così il mondo che vorrei.
Non si può fare quello che si vuole non si può spingere solo l'acceleratore. Guarda un pò ci si deve accontentare. Qui si può solo perdere... ....e alla fine non si perde neanche più

[ Il Mondo Che Vorrei Lyrics on http://www.lyricsmania.com/ ]

K (^.^§)


E Io Tra Di Voi di Charles Aznavour




lui di nascosto osserva te,

tu sei nervosa vicino a me.

lui accarezza lo sguardo tuo,

tu ti abbandoni al gioco suo.

ed io tra di voise non parlo mai

ho visto gia' tutto quanto.

ed io tra di voicapisco che ormai

la fine di tutto e' qui.

lui sta spiando

che cosa fai

tu l'incoraggi perche' lo sai.

lui sa tentarti con maestria

tu sei seccata che io ci sia.

ed io tra di voi

se non parlo mai

osservo la vostra intesa.

ed io tra di voi

nascondo cosi'

l'angoscia che sento in me.

lui di nascosto

sorride a te,

tu parli forte,

chissa' perche' lui ti corteggia

malgrado me,

tu ridi troppo,

hai scelto gia'.

ed io tra di voi

se non parlo mai

ho gonfio di pianto il cuore.

ed io tra di voi

da solo vedro'la pena che cresce in me.

oh, no!

non e' niente,

forse un po' di fatica.

cosa vai a pensare?

al contrario!

e' stata una magnifica serata

si'una magnifica serata !

una magnifica serata !

sabato 26 luglio 2008

Caterina Caselli - Il volto della vita




con il corpo sono qui

ma la mente mia non c'e'

sta volando dietro te

e ti raggiungera'

i miei occhi sono chiusi

ma ti vedo molto bene

stai uscendo da una casa ecorri verso me

il volto della vita ah ah

il volto dell'amore

hai capito che mi ami

fra la gente stai correndo

sopra un'auto stai salendo e

corri verso meluci rosse sulla strada

e pallore sul tuo viso

il tuo amore si e' riacceso e

corri verso me

il volto della vita ah ah

il volto dell'amore

con il cuore ancora in gola

stai correndo sulle scale

con il sole nelle mani

corri verso mee qualcuno ha bussato

il tuo viaggio e' terminato

io mi alzo per aprire

apro e vedo te

il volto della vita ah ah

il volto dell'amore

il volto della vita ah ah

il volto dell'amore

Amedeo Minghi - I Ricordi Del Cuore




Voi speranze che sperai, sorrisi e pianti miei. Promesse di allegria e sogni in cui volai. Ed il primo spietato Amor mio siete per me. Perduti e persi mai Di voi mi appassionai. Su di voi giurai e mi ci tormentai. Pare niente ma il cuore era il mio poi c'eri Tu... Vento soffierà, la pioggia pioverà, la nebbia velerà, il sole picchierà. Ed il ricordo il ricordo di Te, non passa mai non passa mai. Ma che buoni quei baci fra noi. Forse tu, non vuoi smettere mai. Per vederti mi bastano gli occhi lucidi. Se ti piace e se ancora tu vuoi nel ricordo, anche senza di noi tutto torna possibile, anche tu, sei qui, oh!! Qui nel cuore mio...... I ricordi non passano mai eccoli qui. Sono molto più forti di noi . più vivi.

Alan Sorrenti - Tu sei l'unica donna per me




Dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me tu sei sempre mia anche quando vado via tu sei l'unica donna per me quando il sole del mattino mi sveglia tu non vuoi lasciarmi andare via il tempo passa in fretta, quando siamo insieme noi e' triste aprire quella porta io restero' se vuoi, io restero' se vuoi dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me tu sei sempre mia anche quando vado via tu sei l'unica donna per me quando il sole del mattino mi sveglia tu non vuoi lasciarmi andare via il tempo passa in fretta, quando siamo insieme noi e' triste aprire quella porta io restero' se vuoi, io restero' se vuoi sei proprio tu l'unica donna per me il resto non conta se io sono con te non voglio andar via se ti perdo non ho piu' nessuna ragione per vivere dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me tu sei sempre mia anche quando vado via tu sei l'unica donna per me dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me tu sei sempre mia anche quando vado via tu sei l'unica donna per me dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me tu sei sempre mia anche quando vado via tu sei l'unica donna per me dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me tu sei sempre mia anche quando vado via tu sei l'unica donna per me tu sei l'unica donna per me

ALAIN BARRIERE - Ma Vie




Ma vie

J'en ai vu des amants

Ma vie

L'amour ça fout le camp

Je sais

On dit que ça revient

Ma vie

Mais c'est long le chemin.

Ma vie

J'en ai lu des toujours

Ma vie

J'en ai vu de beaux jours

Je sais

Et j'y reviens toujours

Ma vie Je crois trop en l'amour.

Ma vie

J'en ai vu des amants

Ma vie

L'amour ça fout le camp

Je sais

On dit que ça revient

Ma vie

Mais c'est long le chemin

Ma vie

Qu'il est long le chemin !

Adriano Celentano - Storia d'amore





Tu non sai cosa ho fatto quel giorno quando io la incontrai in spiaggia ho fatto il pagliaccio per mettermi in mostra agli occhi di lei che scherzava con tutti i ragazzi all'infuori di me. Perché, perché, perché, perché, io le piacevo. Lei mi amava, mi odiava, mi amava, mi odiava, era contro di me, io non ero ancora il suo ragazzo e già soffriva per me e per farmi ingelosire quella notte lungo il mare è venuta con te. Ora tu vieni a chiedere a me tua moglie dov'è. Dovevi immaginarti che un giorno o l'altro sarebbe andata via da te. L'hai sposata sapendo che lei, sapendo che lei moriva per me coi tuoi soldi hai comprato il suo corpo non certo il suo cuor. Lei mi amava, mi odiava, mi amava, mi odiava, era contro di me, io non ero ancora il suo ragazzo e già soffriva per me e per farmi ingelosire quella notte lungo il mare è venuta con te. Un giorno io vidi lei entrar nella mia stanza mi guardava, silenziosa, aspettava un sì da me. Dal letto io mi alzai e tutta la guardai sembrava un angelo. Mi stringeva sul suo corpo, mi donava la sua bocca, mi diceva sono tua ma di pietra io restai. Io la amavo, la odiavo, la amavo, la odiavo, ero contro di lei, se non ero stato il suo ragazzo era colpa di lei. E uno schiaffo all'improvviso le mollai sul suo bel viso rimandandola da te. A letto ritornai piangendo la sognai sembrava un angelo. Mi stringeva sul suo corpo mi donava la sua bocca mi diceva sono tua e nel sogno la baciai.

giovedì 24 luglio 2008

Adriano Celentano Soli




E' inutile suonare

qui non vi aprira' nessuno

il mondo l'abbiam chiuso fuori

con il suo casinouna bugia coi tuoi

il frigo pieno e poiun calcio alla tivu'

solo io

solo tu

E' inutile chiamare

non rispondera' nessuno

il telefono e' volato fuori

giu' dal quarto piano

era importante sai

pensare un poco a noi

non stiamo insieme maiora si' ora qui

Soli

la pelle come un vestito

soli

mangiando un panino in due

io e te

solile briciole nel letto

soli

ma stretti un po' di piu'

solo io solo tu

Il mondo dietro ai vetri

sembra un film senza sonoro

e il tuo pudore amando

rende il corpo tuo piu' vero

sei bella quando vuoi

bambina donna poi

non mi deludi mai

e' cosi' che mi vai

Soli

lasciando la luce accesa

soli

ma guarda nel cuore chi c'e'io e te

soli

col tempo che si e' fermato

solipero' finalmente noi

solo noi solo noi

E' inutile suonare

qui non vi aprira' nessuno

il mondo l'abbiam chiuso

fuoricon il suo casinouna bugia coi tuoi

il frigo pieno e poi

un calcio alla tivu'

solo io solo tu

martedì 22 luglio 2008

J(@.@§)


Adriano Celentano - L'arcobaleno




Io son partito poi così d'improvviso che non ho avuto il tempo di salutare istante breve ma ancora più breve se c'è una luce che trafigge il tuo cuore L'arcobaleno è il mio messaggio d'amore può darsi un giorno ti riesca a toccare con i colori si può cancellare il più avvilente e desolante squallore Son diventato se il tramonto di sera e parlo come le foglie d'aprile e vivrò dentro ad ogni voce sincera e con gli uccelli vivo il canto sottile e il mio discorso più bello e più denso esprime con il silenzio il suo senso Io quante cose non avevo capito che sono chiare come stelle cadenti e devo dirti che è un piacere infinito portare queste mie valige pesanti Mi manchi tanto amico caro davvero e tante cose son rimaste da dire ascolta sempre e solo musica vera e cerca sempre se puoi di capire Son diventato se il tramonto di sera e parlo come le foglie d'aprile e vivrò dentro ad ogni voce sincera e con gli uccelli vivo il canto sottile e il mio discorso più bello e più denso esprime con il silenzio il suo senso Mi manchi tanto amico caro davvero e tante cose son rimaste da dire ascolta sempre e solo musica vera e cerca sempre se puoi di capire ascolta sempre e solo musica vera e cerca sempre se puoi di capire (a sfumare)

Adriano Celentano - Ancora Vivo




Non si gioca coi sentimenti non ho giocato mai... ma se dai retta a quel che senti, quanti guai io non volevo ferir nessuno eppur l'ho fatto sai chissà cosa darei... ma è troppo tardi ormai ciò che è riamasto, quel che c'è io l'ho già dato a te e ho ricevuto, lo sai anche tu molto di più tu sei arrivata quando io non ti aspettavo ormai sei la mia vita tu... tutte le donne tu... Ancora vivo sì, ancora vivo esagerato dentro e invece fuori schivo emozionato, innamorato ma con un fondo opaco un poco addolorato mi piove dentro il tetto è aperto il mio passato chissà com'è non ha il coperchio ma io ti amo tu non sei sola, la tua presenza adesso quanto mi consola... L'entusiasmo che avevo quan'ero bambino ogni tanto ritorna e mi esplode nel cuore specialmente se a volte mi vieni vicino e mi sento arrivare ondate d'amore Ancora vivo sì, ancora vivo esagerato dentro e invece fuori schivo emozionato, innamorato ma con un fondo opaco un poco addolorato Non si gioca coi sentimenti non ho giocato mai... ma se dai retta a quel che senti, quanti guai io non volevo ferir nessuno eppur l'ho fatto sai chissà cosa darei... ma è troppo tardi ormai

883 - Come Mai




Le notti non finiscono all'alba nella via le porto a casa insieme a me, ne faccio melodia e poi mi trovo a scrivere chilometri di lettere sperando di vederti ancora qui. Inutile parlarne sai, non capiresti mai seguirti fino all'alba e poi, vedere dove vai mi sento un po' bambino ma, lo so con te non finirà il sogno di sentirsi dentro un film. E poi all'improvviso, sei arrivata tu non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più la quotidiana guerra con la razionalità vada bene pur che serva, per farmi uscire Come mai, ma chi sarai, per fare questo a me notti intere ad aspettarti, ad aspettare te. Dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui qui seduto in una stanza, pregando per un si. Gli amici se sapessero, che sono proprio io pensare che credevano, che fossi quasi un Dio perché non mi fermavo mai nessuna storia inutile uccidersi d'amore ma per chi. Lo sai all'improvviso, sei arrivata tu non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più una quotidiana guerra, con la razionalità ma va bene pur che serva, per farmi uscire Come mai, chi sarai, per fare questo a me notti intere ad aspettarti, ad aspettare te dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui qui seduto in una stanza pregando per un si. Dimmi come mai, ma chi sarai per fare questo a me notti intere ad aspettarti, ad aspettare te dimmi come mai, ma chi sarai, per farmi stare qui qui seduto in una stanza pregando per un si'.

Camilo Sesto - Perdoname



Si pido más de lo que puedo dar

Si grito cuando yo debo callar

Si huyo cuando tú me necesitas más

Perdoname

Cuando te digo que no te quiero ya

Son palabras que nunca sentí

Que hoy se vuelven contra mí

CORO

Perdoname

Perdoname

Perdoname (bis)

Si hay algo que quiero eres tú

Perdoname

Si los celos te han dañado alguna vez

Si alguna noche la pasé lejos de tí

En otros brazos, otro cuerpo y otra piel

Perdoname

Si no soy quien tú te mereces

Si no valgo el dolor que has pagado por mí

A veces

CORO

Perdoname

Perdoname

Y no busques un motivo, ni un por qué

Simplemente yo me equivoqué

Perdoname

CORO

Perdoname
Esta letra foi retirada do site www.letrasdemusicas.com.br

lunedì 21 luglio 2008

Great Italian Motorbike Display



video

Albinoni ADAGIO

CREER canta Albinoni ADAGIO

Non so dove trovarti
Non so come cercarti
Ma sento una voce che
Nel vento parla di te
Quest' anima senza cuore
Aspetta te Adagio
Le notti senza pelle
I sogni senza stelle
Immagini del tuo viso
Che passano all' improvviso
Mi fanno sperare ancora
Che ti trovero
Adagio
Chiudo gli occhi e vedo te
Trovo il cammino che
Mi porta via Dall' agonia
Sento battere in me
Questa musica che
Ho inventato per te
Se sai come trovarmi
Se sai dove cerCaRmi
Abbracciami con la mente
Il sole mi sembra spento
Accendi il tuo nome in cielo
DImmi che ci sei
Quello che vorrei
Vivere in te
Il sole come sembra spento
Abbracciami con la mente
Smarrita senza di te
DImmi chi sei e ci credero
Musica sei Adagio

Alunni Del Sole - 'A Canzuncella




Artist: Alunni Del Sole


Year: 1977

Title: 'A Canzuncella


Che m'e' 'mparate a fa

Che m'e' 'mparate a fa

Si doppe tantu tiemp' te si scordata 'e me

E quanne me guardave

E je pure te guardave

Cu ll'uocchie me studiavo

Tutt'e mosse ca facive.

Sinnamurata 'e me

Ma sienteme, chi t'o fa fa

E torna 'n'ata vota'Mbraccio a chillu lla

Sinnamurata 'e me

Ma sienteme, non ce pensa'

E torna 'n'ata vota

Addu chillu lla.

Che t'aggia ditte a fa

Che t'aggia ditte a fa

Pruvamme 'n'ata vota

Pe 'n'ora po basta

'Pe te senti' 'e parla'

E pe te dicere ca po

Nun m'aspettave niente 'a te

Cchiu' 'e chello ca si stata.

Sinnamurata 'e me

Ma sienteme, chi t'o fa fa

E torna 'n'ata vota

'Mbraccio a chillu lla

Sinnamurata 'e me

Ma sienteme, non ce pensa

'E torna 'n'ata vota

Addu chillu lla.

Te si spugliata cca

'Te si spugliata cca'

Si bella e nun 'o saccie

Comme faccie a te gurda'

Te vojje bene ancora

Ma pe dice po pe 'ddi

E intanto t'accuntento

Cu chesta canzuncella

Sinnamurata 'e me

Ma sienteme, chi t'o fa fa

E torna 'n'ata vota'

Mbraccio a chillu lla

Sinnamurata 'e me

Ma sienteme, non ce pensa'

E torna 'n'ata vota

Addu chillu lla

(Grazie a Luca per questo testo)

[ 'A Canzuncella Lyrics on http://www.lyricsmania.com/]

Collage Piano... Piano, M'innamorai Di Te


CREER canta Collage Piano... Piano, M'innamorai Di Te


Cominciammo toccandoci le mani

Cercando in mezzo all’erba sensazioni

Riflessi d’oro della catenina

Sul seno tuo

Coperto a malapena

Finimmo poi rubandoci un tramonto

Perché negli occhi avevo i tuoi soltanto

Non mi ricordo bene se fu il vento oppure io

A sollevarti il mento per dirti il nome mio

Piano piano m’innamorai di te

Fu l’amore a parlarti per me

Quella sera che il viso ti sfiorai

Sopra un libro che noi non leggemmo mai

Piano piano m’innamorai di te

Fu l’amore che scelse per me

Nel silenzio già pieno di magia

Parlò soltanto la tua fantasia

Fra i tuoi capelli scese primavera

Estate, inverno,autunno e poi fu sera

Mi hai detto tante cose

Tutto quello che imparai

Fu dirti sulle labbra

Non mi lasciare mai

Piano piano m’innamorai di te

Fu l’amore a parlarti per me

Piano piano la notte si fermò

e una stella dentro gli occhi ti lasciò

Piano piano m’innamorai di te

Fu l’amore che scelse per me

Piano piano il vento si fermò

E un fiore tra i capelli ti lasciò

Piano piano m’innamorai di te……

domenica 20 luglio 2008

I (~.~§)


New Trolls - Quella Carezza Della Sera




Quando tornava mio padre sentivo le voci

Dimenticavo i miei giochi e correvo li'

Mi nascondevo nell'ombra del grande giardino

E lo sfidavo a cercarmi: io sono qui

Poi mi mi mettevano a letto finita la cena

Lei mi spegneva la luce ed andava via

Io rimanevo da solo ed avevo paura

Ma non chiedevo a nessuno: rimani un po'.

Non so pi? il sapore che ha

Quella speranza che sentivo nascere in me

Non so pi? se mi manca di pi?

Quella carezza della sera

O quella voglia di avventura

Voglia di andare via di l?.

Quelle giornate d'autunno

sembravano eterne

Quando chiedevo a mia madre dov'eri tu

Io non capivo cos'era quell'ombra negli occhi

E cominciavo a pensare: mi manchi tu.

Renato Zero - Magari



CREER canta Renato Zero - Magari


Magari toccasse a me


prendermi cura dei giorni tuoi


svegliarti con un caffè


e dirti che non invecchi mai...


sciogliere i nodi dentro di te


le più ostinate malinconie... magari


Magari toccasse a me


ho esperienza e capacità


trasformista per vocazione


per non morire che non si fa...


puoi fidarti a lasciarmi il cuore


nessun dolore lo sfiorirà... magari!


Magari toccasse a me un po' di quella felicità... magari


saprò aspettare te domani e poi domani e poi...


domani Io come un'ombra


ti seguirò la tenerezza


è un talento mio non ti


deluderò la giusta distanza


io sarò come tu mi vuoi ho un certo mestiere anch'io...


mi provi... mi provi...


Idraulico, cameriere all'occorrenza


mi do da fare non mi spaventa niente


tranne competere con l'amore ma questa


volta dovrò riuscirci guardarti


in faccia senza arrossire... magari


Se tu mi conoscessi


certo che tu non mi negheresti...


due ali che ho un gran disordine


nella mente e solo tu mi potrai guarire... rimani!


Io sono pronto a fermarmi qui se il cielo


vuole così prendimi al volo


e poi non farmi cadere più


da questa altezza sai


non ci si salva mai...


mi ami?


Magari...


Mi ami!?!?


Magari...

Julio Iglesias - Hey




Hey!

no vayas presumiendo por ahí

diciendo que no puedo estar sin ti

tú qué sabes de mi.

Hey!

ya sé que a ti te gusta presumir

decir a los amigos que sin ti

ya no puedo vivir.

Hey!

no creas que te haces un favor

cuando hablas a la gente de mi amor

y te burlas de mi.

Hey!

que hay veces que es mejor

querer así que ser querido

y no poder sentir lo que siento por ti.

Ya ves

tú nunca me has querido

ya lo ves que nunca he sido tuyo

ya lo sé fue sólo por orgullo ese querer

Ya ves

de que te vale ahora presumir

ahora que no estoy ya junto a ti

que les dirás de mi.

Hey!

recuerdo que ganabas siempre tú

que fillas de ese triunfo una virtud

yo era sombra y tú luz.

Hey!

no sé si tú también recordarás

que siempre que intentaba hacer

la paz yo era un río en tu mar.

Ya ves tú nunca me has querido

ya lo ves

que nunca he sido tuyo

ya lo sé fue sólo por orgullo ese querer

Ya ves

de que te vale ahora presumir

ahora que no estoy ya junto a ti

que les dirás de mi.

Hey!

ahora que ya todo terminó

que como siempre soy el perdedor

cuando pienses en mi.

Hey!

no creas que te guardo

algún rancor es siempre más feliz

quien más amó y ese siempre fui yo.

Ya ves

tú nunca me has querido

ya lo ves

que nunca he sido tuyo

ya lo sé fue sólo por orgullo ese querer...

sabato 19 luglio 2008

Il Giardino dei Semplici - M'innamorai


CREER canta Il Giardino dei Semplici - M'innamorai

Sulla spiaggia si annodavano le ombre

Guardando l'uva tu mi dicesti e' gia' settembre

M'innamorai di quel pulcino senza piume

Io sognavo ancora di fare all'amore

E mi ha svegliato sorridendo un pescato

Metti su la mia camicia e via il costume

M'innamorai di quel pulcino senza piume

Io sognavo ancora di fare all'amore

E mi ha svegliato sorridendo un pescatore

Te ne sei andata con l'estate troppo in

M'innamorai - m'innamorai

Del tuo viso che piangeva

Io sognavo ancora di tenerti stretta

Te ne sei andata con l'estate troppo in fretta

M'innamorai - m'innamorai

Del tuo viso che piangeva

Chissa' quando chissa' dove

M'innamoraiDei tuoi occhi tra lo zucchero filato

Come un fesso quando tutto era finito

M'innamorai - m'innamorai

Sfilo piano le mia braccia dal cuscino

Per non svegliarla lei non sa che l'amo

Io sognavo ancora di tenerti stretta

M'innamorai - m'innamorai

Sfilo piano le mia braccia dal cuscino

Per non svegliarla lei non sa che l'amo meno

Io sognavo ancora di tenerti stretta

Te ne sei andata con l'estate troppo in

M'innamorai - m'innamoraiDel tuo viso che piangeva

Chissa' quando chissa' dove

Te ne sei andata con l'estate troppo in fretta

M'innamorai - m'innamorai

Del tuo viso che piangeva

Chissa' quando chissa' dove

M'innamoraiDei tuoi occhi tra lo zucchero filato

Come un fesso quando tutto era finito

M'innamorai - m'innamorai

M'innamoraiDei tuoi occhi tra lo zucchero filato

Come un fesso quando tutto era finito

M'innamorai - m'innamorai

Noi Due Nel Mondo E Nell'anima




(Facchinetti-Negrini)


E io dovrei comprendere
se tu da un po' non mi vuoi
non avrei mai capito te
ma da capire cosa c'è.
Dovrei tornare a casa e poi
se il fiato ce la fa
parlarti del mio mondo
fuori dei miei pensieri
poi scoprire che vuoi dormire
che non mi senti più.
E io dovrei ma spiegami
contro di me che cos'hai
come se io non fossi io
mi dici che te ne vai.
Son quello che respira piano
per non svegliare te
che nel silenzio
fu felice di aspettare
che il tuo gioco diventasse amore
che una donna diventassi tu.
Noi due nel mondo e nell'anima
la veritá siamo noi
basta cosi e guardami
chi sono io tu lo sai.
Noi due nel mondo e nell'anima
e io dovrei comprendere
la verità siamo noi...
Noi due nel mondo e nell'anima
e io dovrei comprendere
la veritá siamo noi...
Noi due nel mondo e nell'anima
la veritá siamo noi...

Lucio Battisti - E penso a te (*.*§)


Lucio Battisti - E penso a te


Io lavoro e penso a te

torno a casa e penso a te

le telefono e intanto penso a te

come stai e penso a te

dove andiamo e penso a te

le sorrido abbasso gli occhi e penso a te

non so con chi adesso sei

non so che cosa fai

ma so di certo a cosa stai pensando

è troppo grande la città per due che come noi

non sperano però si stan cercando

cercando

scusa è tardi e penso a te

ti accompagno e penso a te

non sono stato divertente e penso a te

sono al buio e penso a te

chiudo gli occhi e penso a te

io non dormo e penso a te

la, la, la, la,

giovedì 17 luglio 2008

H (^.^§)


I Pooh - Che Vuoi Che Sia




Che vuoi che sia si tratta solo di cambiare la mia vita niente di che, niente di niente mi basterà far finta di essere vincente e magari si, buttarmi nel lavoro o imbarcarmi in un viaggio inconcludente o solamente stare semplicemente male. Che vuoi che sia vederti andare è stato solo un colpo al cuore e non so ancora, o non so bene se tutto questo è parte dello stesso amore, fino a ieri un'abitudine importante oggi invece mi ferisce e mi sorprende. Ma a parte le parole mi manchi da morire. Ho provato a non pensarti e a non pensare, ho cercato un'altra storia da inventare, ma il mondo continua a girare. E vorrei cercare di tornare indietro, per fermare il tempo e per ricominciare, ma il mondo continua a girare. E mi manca la tua pelle, e mi manca il tuo sapore, e mi manchi ....... Che vuoi che sia. che vuoi che sia ..... Che vuoi che sia questo terribile disordine che ho dentro. Sei andata via, soltanto via, e solo adesso me ne sto rendendo conto. Ma se il tempo cura tutte le ferite, lascerò che il tempo faccia il suo lavoro. Ma mentre sto a aspettare mi manchi da morire. E non basta fare finta di star bene o ripetersi che è tutto regolare, che il mondo continua a girare. È successo certamente a tanta gente, mi ripeto che non c'è da starci male, che il mondo continua a girare. E mi manca il tuo silenzio, e mi manca un pò d'amore e mi manchi ...... Che vuoi che sia, che vuoi che sia .....

Gigi D'Alessio - Io Che Non Vivo




Artist: Gigi D'Alessio


Year: 2007

Title: Io Che Non Vivo

Come stai! da lontano sai pensavo "forse non è lei" sarà stato il tagio dei capelli dove vai hai trovato già un a casa o vivi con i tuoi, niente male quel vestito addosso ho tolto il vizio del fumo ma adesso vorrei l'emozione mi rende nervoso lo sai faccio un po' ridere per quanto tempo ho cercato il tuo numero io una volta ti giuro l'ho chiesto anche a Dio come uno stupido se ti amo ancora sai è fuori luogo ormai. Io che non vivo da solo senza te non riesco piu' a dormire, e se lo voglio fare, io metto in un bicchiere 20 goccie tra le lacrime ma dentro i sogni miei ci siamo sempre noi, tu non mi crederai io che non vivo da quando no ci sei vorrei strapparti il cuore se penso a quella sera, che a Marco gli hai nascosto la mia foto fra le bambole non te l'ho detto mai, era un amico mio. Dove andrai vorrei starti appiccicato addosso tu lo sai, che continuo a ripensarti spesso guarda la faccia che ho fatto dicendoti addio senza avere uno specchio lo immagino anch'io sembro di plastica. Non voglio piu' trattenerti ti prego va via nel palazzo all'inferno la casa è gia tua è tutto logico io ti amo ancora sai ma è troppo tardi ormai Io che non vivo da solo senza te non riesco piu' a dormire, e se lo voglio fare, io metto in un bicchiere 20 goccie tra le lacrime ma dentro i sogni miei ci siamo sempre noi, tu non mi crederai io che non vivo da quando no ci sei vorrei strapparti il cuore se penso a quella sera, che a Marco gli hai nascosto la mia foto fra le bambole non te l'ho detto mai, era un amico mio (Grazie a Cristy per le correzioni)[ Io Che Non Vivo Lyrics on http://www.lyricsmania.com/ ]

martedì 15 luglio 2008

Gianluca Grignani - Una Donna




Senza tutto quel trucco

Che ti sporca la faccia

Che ti fa un po´ distratta

Ti preferisco sai

E con quel vestito mi fai impazzire

E non venirmi vicino

Se no mi giro di scatto

Quasi fossi un bambino

Con la paura che

Tu possa leggermi

in faccia innamorato di te.

E poi sei bella,

Dio se sei bella,

Sei tanto bella

Che neanche tu lo sai.

Eh! una donna senza inibizioni

Senza fili di padroni

Gli occhi un poco lucidi sei bella.

Persa dietro a quegli occhiali

Grandi e grossi come due fanali

Gli occhi sempre lucidi

Sei bella

Perché una donna

una donna

Una donna così

Forse ingenua ma bella

Mi piace la voglio

la voglio così.

Perché sei bella

sei bellaSei bella così

Una donna e che donna

La voglio così.

Guarda come cammini senti quello

Che dici sembri proprio un´attrice

E tu nemmeno lo sai

Che sei protagonista di tutti i gesti tuoi

Io che non so mai che fare

Io che non so cosa dire

Io che non sono un attore

Ma che ci provo semmai

Di stare nel tuo film

Io non mi stancherei mai.

E poi sei bella,

Dio se sei bella,

Sei tanto bella

Che neanche tu lo sai.

Una donna senza inibizioni

Senza fili di padroni

Gli occhi un poco lucidi

Sei bella.

Persa dietro a que

gli occhiali

Grandi e grossi come due fanali

Gli occhi sempre lucidi

Sei bellaPerché una donna una donna

Una donna così

Forse ingenua ma bella mi piace

La voglio la voglio così.

Perché sei bella sei bella

Tu sei bella così

Una donna e che donna

Ti voglio così.

Viaggio (#.#§)


Gianluca Grignani - Falco A Metà




Year: 1995

Title: Falco A Metà

Sono seduto su un grattacielo

vedo gli aerei passare

poi guardo giù voglio saltare

voglio imparare a volare

e allora volo via

siamo in viaggio io e la mente mia

guardami ho già spiccato il volo

ed ora sono proprio sopra a casa tua

il falco vasenza catene

fugge gli sguardi sa che conviene

e indifferente sorvola già

tutte le accuse

boschi e città

Io che sono falco

falco a metà

son di nuovo sul grattacielo

ed ho imparato a volare

se guardo giù quello che vedo

ora è la gente passare

e chissà se questo

è il segreto per vivere con me

seduto su un grattacielo devo stare

in alto come un falco

per non farmi catturare

Ma il falco va

senza catene

fugge agli sguardi sa che conviene

e indifferente sorvola già

tutte le accuse

boschi e città

And so my friends

libera le ali ogni anima le ha

rubale alla libertà

il falco vasenza catene

fugge agli sguardi sa che conviene

e indifferente

sorvola già tutte le accuse

boschi e città

io che son falco

falco a metà.

[ Falco A Metà Lyrics on http://www.lyricsmania.com/ ]