misabellC Tour (^.^=)

free counters

giovedì 28 agosto 2008

Vanità (@.@§)

video

lunedì 25 agosto 2008

Pino Daniele - Napule E'


Pino Daniele - Napule E'
Artist: Pino Daniele

Album: Concerto

Year: 2002

Title: Napule E'


Napule è mille culure

Napule è mille paure

Napule

è a voce de' criature

che saglie chianu chianu e

tu sai ca nun si sulo.

Napule è nu sole amaro

Napule è addore 'e mare

Napule è 'na carta sporca

e nisciuno se ne importa e

ognuno aspetta a' ciorta.

Napule è 'na cammenata

inte viche miezo all'ato

Napule è tutto 'nu suonno

e 'a sape tutti o' munno ma

nun sanno a verità.

Napule è mille culure

(Napule è mille paure)

Napule è 'nu sole amaro

(Napule è addore e' mare)

Napule è 'na carta sporca

(e nisciuno se ne importa)

Napule è 'na camminata

(inte viche miezo all'ato)

Napule è tutto nu suonno

(e a' sape tutti o' munno)

[ Napule E' Lyrics on http://www.lyricsmania.com/ ]

domenica 24 agosto 2008

Você é importante - Tradução - Sei Grande - Nek


Ogni passo, ogni faccia, ogni cosa che fai

Ogni volta e' un massacro se tu te ne vai

Si lo so che mi piace fermarmi a pensarti

Ma se posso toccarti funziona di piu'.

E non serve spiegarti la storia che sei

[le parole son senza ritorno lo sai]

Preferisco appoggiare le labbra alle tue

[col respiro che si agita contro le mie]

Non mi va di parlare di ieri

Con la vita non ci sto mai pari

Tu sei molto diversa dagli altri, dai di piu'.

CHORUS:A pensarci bene il bello di te

E' che viaggi sempre sulle mie frequenze, sei grande

Ed in certe cose sei come me

Non t'accontenti di essere una tra tante, sei grande

Ed do molto rispetto per ogni tua idea

[non la voglio cambiare per pazzesca che sia]

Non ti stresso per farti piu' simile a me

[che se fossi diversa non saresti piu' te]

Poi nessuno conosce nessunoNon si sa mai con chi stai, pero'

CHORUS:A pensarci bene il bello di te

E' che viaggi sempre sulle mie frequenze, sei grande

Prendi quel che serve fino che c'e'

Mi dai tanto e non te ne accorgi neanche

Sei grande, ma grande

CHORUS (x2):A pensarci bene il bello di te

E' che viaggi sempre sulle mie frequenze, sei grande

Ed in certe cose sei come me

Non t'accontenti di essere una tra tante, sei grande




Você é importante - Tradução - Sei grande - nek

Cada passo, cada rosto, cada coisa que faz


Cada vez que você se vai é um massacre


Eu sei que me dá prazer parar prá pensar


Mas se posso te tocar vale muito mais


E não adianta explicar a história que existe


As palavras não têm retorno, você sabe


Prefiro apoiar meus lábios nos seus


Com a respiração ofegante de encontro à minha


Não me venha falar do passado


Com a vida não mais me comparo


Você é muito diferente das outras , muito mais...


Pensando bem o que você tem de belo


É que está sempre na mesma sintonia que eu, você é importante


E em muitas coisas você é como eu sou


Não se contenta em ser uma entre tantas, você é importante


E respeito muito as suas idéias


Não as quero mudar por mais tolas que sejam


Não te estresso para que seja igual à mim


Pois se fosse diferente já não seria você


E depois, ninguém conhece ninguém


Não se sabe mais com que se está, mas...


Pensando bem o que você tem de belo


É que está sempre na mesma sintonia que eu, você é importante


Sempre guarda aquilo que é útil e


Me dá tanto e nem mesmo percebe


V0cê é importante, vc é importante


Pensando bem o que você tem de belo... (repete)

video

mercoledì 20 agosto 2008

Admont Monastery library




General
There is a saying that “a monastery without books is like a fortress without an armoury”. This saying is fully justified since from the earliest times books have always been the monks’ intellectual “weapons” and were necessary both for the liturgy and spiritual reading and for scientific work, teaching and adminstration.
The history of the Admont Monastery library thus does not only begin with the construction of the magnificent late Baroque bookroom but rather with the foundation of the house in 1074. It can be taken as certain that the small group of monks from Salzburg who took up their monastic life in Admont in 1074 brought a basic number of books with them from their mother monastery St. Peter’s. These were followed by the early gifts of the monastery’s founder Archbishop Gebhard of Salzburg.
Pride of place is taken by the three-volume giant Bible from the time around 1070 given by the founder himself to his favourite foundation Admont. From the same period is the Book of Gospels with splendid illustrations. From the middle of the 12th century Admont Monastery had its own writing room (scriptorium) in which numerous books were produced both for its own use and for other religious houses.
In the period around 1300 Abbot Engelbert, the most multitalented scholar in the history of the monastery, increased the library with a large number of his own works. After the invention of printing the number of books increased with leaps and bounds. By the end of the 16th century Admont must have possessed more than 3,000 books produced by the printing presses.
Today Admont Monastery possesses some 1,400 valuable manuscripts, more than half of which come from the Middle Ages. The number of incunabula, books printed before 1500, runs to 530. Something more than 400 printed works come from the period of 1501 to 1530. The manuscripts, together with the over 930 early printed books, have no longer been contained in the library rooms since the beginning of the 20th century but are kept in an airconditioned safety depot.
The white and gold bookcases of the late Baroque Monastery library are filled with roughly 70,000 printed works which have been acquired between the 16th and the beginning of the 20th century.

venerdì 15 agosto 2008

Buon Ferragosto


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.




Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ferragosto

Festa popolare
Data 15 agosto
Il termine Ferragosto (dal latino Feriae Augusti = riposo di Agosto) indica una festa popolare, dalle radici antichissime, che si svolgeva il 15 agosto per festeggiare la fine dei principali lavori agricoli.
Nell'occasione, i lavoratori porgevano auguri ai padroni, ottenendo in cambio una mancia; tale festa era tipicamente romana, tanto che in età rinascimentale fu resa obbligatoria dai decreti pontifici.
La ricorrenza discende direttamente dai "Consualia", il periodo di festa e riposo che nell'antica Roma repubblicana si dedicava al dio Conso, protettore dell’agricoltura.
Agli inizi dell'età imperiale (18 a.C.) tali ferie vennero ribattezzate come "Augustali", in onore dell'imperatore Ottaviano Augusto, da cui deriva l'attuale denominazione del mese di agosto.
Nel corso dei festeggiamenti, in tutto l'impero si organizzavano corse di cavalli e gli animali da tiro (cavalli, asini e muli) venivano dispensati dal lavoro e agghindati con fiori. Tali antiche tradizioni rivivono oggi, pressoché immutate nella forma e nella partecipazione, durante il celeberrimo "Palio dell'Assunta" che si svolge a Siena il 16 agosto.
Coincide con la festa cattolica della dormizione e assunzione di Maria (madre di Gesù).
Tradizione tipicamente italiana, assente negli altri paesi europei, il Ferragosto è visto come giorno dedicato alla balneazione, nelle zone vicine a mari e laghi. Ma non bisogna dimenticare le tradizionali gite fuori porta verso località montane o collinari, in cerca di refrigerio.

giovedì 14 agosto 2008

Consciência (*.*§)



video

(♥)   Beijos   (♥)

(♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)   (♥)   Beijos   (♥)     (♥)     Beijos     (♥)  (♥)  Beijos  (♥)    (♥)    Beijos    (♥)

martedì 12 agosto 2008

Giorgio Gaber








"Per tutti c'è un buon trattamento, ognuno ha il suo posto nel proprio recinto... mi sembra anche giusto!"
(da "La Nave", G.Gaber-S.Luporini)

lunedì 11 agosto 2008

Cinque Giorni







Cinque Giorni



Laura Pausini
Cinque giorni che ti ho perso



quanto freddo in questa vita



Ma tuNon mi hai cercato più



Troppa gente che mi chiede



Scava dentro alla ferita



E in me



Non cicatrizzi mai



Faccio male anche a un amico



Che ogni sera è qui



Gli ho giurato di ascoltarlo



Ma tradisco lui e me



Perché quando tu sei ferito



Non sai mai oh mai



Se conviene piu guarire



O affondare giu



Per sempre



Amore mio come faro



A rassegnarmi a vivere



E proprio io che ti amo



Ti sto implorando



Aiutami a distruggerti



Cinque giorni che ti ho perso



Mille lacrime cadute



Ed io



Inchiodato a te



Tutto ed ancora piu di tutto



Per cercare di scappare



Ho provato a disprezzarti



A tradirti a farmi male



Perché quando tu stai annegando



Non sai maiOh mai



Se conviene farsi forza



O lasciarsi andare giu



Nel mare



Amore mio come faro



A rassegnarmi a vivere



Proprio io che ti amo



Ti sto implorando



Aiutami a distruggerti



Se un giorno tornero



Nei tuoi pensieri



Mi dici tu chi ti perdonera



Di esserti dimenticato ieri



Quando bastava stringersi di piu



Parlare un poAmore



E proprio io che ti amo



Ti sto implorando



Aiutami a distruggerti

sabato 9 agosto 2008

GIANNI NAZZARO




Cantante napoletano di bell'aspetto, nei primi anni '70 ottenne un buon successo come interprete di brani melodici.



Io nella vita ho fatto un pò di tutto
Non so se ho fatto poco oppure tanto
Non sono stato un santo e questo
Lo sa pure dio.
Ho camminato con la pioggia e il vento
Ho riso spesso e qualche volta ho pianto
E cento e mille volte son rimasto solo io
Ma ho sempre fatto tutto a modo mio.
A modo mio, a modo mio
Avrò sbagliato ma, a modo mio.
A modo mio, a modo mio
Avrò sbagliato ma, a modo mio.
E tu che sei comparsa tutto a un tratto
E in un momento hai colorato tutto
Tu sei diversa, sei importante, ed ho paura io.
Chissà se potro averti a modo mio.
A modo mio, a modo mio
Avrò sbagliato ma, a modo mio.
A modo mio, a modo mio
Avrò sbagliato ma, a modo mio.
Chissà se potro averti a modo mio!

Si o No? (&.&)


martedì 5 agosto 2008

L'amore










Angeli Nel Blu di nek pausini chissa'la gente s'innamora sempre di chinon s'innamora mai dimmelo tu che sono quida un'ora ad aspettarti ormai ma dove seinon fai per me io lo dico sempre ma piu' ci stopiu' mi attacco a te e non so piu'chi di noi e' innocente chi e' il colpevolemaledetto tema se ci seisento il cuore esploderese tu ci sei nessun dubbio rimanee l'emozione e' un onda che va sudove il mondo non c'e' piu'





















Gli Angeli di Vasco Rossi
quello che si prova non si puo` spiegare quihai una sorpresa che neanche te lo immaginidietro non si torna non si puo` tornare giu`quando ormai si vola non si puo` cadere piu`vedi tetti e case e grandile periferiee vedi quante cose sono solo fesseriee da quie da qui qui non arrivano gli angelicon le lucciole e le cicale e da quie da qui non le vedi piu`quelle estati li`quelle estati li` qui e` logico cambiaremille volte idea ed e` facile sentirsi da buttare via qui non hai la scusa che ti puo` tenere su`qui la notte e` buia e ci sei soltanto tu vivi in bilicoe fumi le tue lucky strike e ti rendi conto di quanto lemale dirai e da qui e da qui qui non arrivanogli ordinia insegnarti la strada buona e da quie da qui qui non arrivano gli angeli
















Angeli Nel Blu di nek pausini
chissa'la gente s'innamora sempre di chinon s'innamora mai dimmelo tu che sono quida un'ora ad aspettarti ormai ma dove seinon fai per me io lo dico sempre ma piu' ci stopiu' mi attacco a te e non so piu'chi di noi e' innocente chi e' il colpevolemaledetto tema se ci seisento il cuore esploderese tu ci sei nessun dubbio rimanee l'emozione e' un onda che va sudove il mondo non c'e' piu'






"L'amore immaturo dice: ti amo perché ho bisogno di te. L'amore maturo dice: ho bisogno di te perché ti amo."




L'AMICIZIA è COME L'AMORE BISOGNA TROVARE LA PERSONA CHE TI SAPPIA ASCOLTARE E VOLERTI BENE.




«L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo. L'amore deve avere la forza di attingere la certezza in se stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà.» Hermann Hesse




L'amore non si riduce alla sensazione che ho di amare o di non amare.Inoltre si trasforma con il passar del tempo. se la tenerezza si manifesta, ad esempio, in modo diverso o meno visibile all'interno di una coppia, questo non significa che l'amore non esista più.